Scopri come liberarti dal tappo di cerume

Un tappo di cerume ti dà dolore alle orecchie?

Scopri come liberarti dal tappo di cerume

Il dolore all’orecchio è davvero un problema diffuso e fastidiosissimo. Sono soprattutto i bambini a soffrirne e liberarli dal tappo di cerume con un metodo efficace, che non danneggi in alcun modo il condotto uditivo è spesso difficile.

L’orecchio è un organo molto delicato, per questo è meglio avere attenzione e riguardo: una lieve disattenzione nella pulizia, può provocare sintomi da non sottovalutare. Lo stesso lavaggio delle orecchie è un’operazione da non svolgere grossolanamente, soprattutto quando si ha dolore all’orecchio o si presenta la fastidiosa situazione causata dal tappo di cerume. Il tappo di cerume è un accumulo nel condotto uditivo di materiali di scarto (cellule epiteliali morte) e cerume, che può chiudere l’accesso verso il timpano e, in alcuni casi, anche danneggiarlo.

Il tappo può provocare:

  • ronzii alle orecchie;
  • percezione di orecchio tappato;
  • dolore all’orecchio;
  • riduzione o perdita temporanea dell’udito.

Il cerume è prodotto da alcune ghiandole presenti del condotto uditivo, ed è formato per lo più da grassi e proteine. Ha una funzione protettiva dell’orecchio, poiché contribuisce ad espellere il materiale in eccesso e ad impedire la proliferazione di batteri e funghi. Per questo motivo, il cerume non deve essere considerato sintomo di scarsa igiene personale, è anzi un meccanismo che l’orecchio ha per regolarsi e difendersi da minacce esterne.

Tuttavia, al contrario, una eccessiva igiene e abitudini sbagliate possono far aumentare il rischio di avere problemi al condotto uditivo.

L’accumulo e la conseguente compattazione del cerume sono spesso cause sottovalutate di perdita dell’udito. I fattori di rischio possono colpire tutte le fasce d’età e comprendere:

  • per gli anziani l’utilizzo di apparecchi acustici, l’abbondante peluria del condotto uditivo, e il cerume secco;
  • per gli adulti abitudini scorrette o che aumentano il rischio, determinate attività lavorative che prevedono l’uso di tappi, oltre a predisposizioni genetiche;
  • per i bambini l’intrusione di corpi estranei nel condotto uditivo (si sa i bambini non stanno mai fermi quando si tratta di giocare).

Esemplificando, possiamo dividere l’orecchio in tre parti: orecchio interno, medio ed esterno.
L’orecchio esterno è quello che viene interessato per la maggior parte dei problemi derivanti da una scorretta igiene personale o da infezioni.

Normalmente l’orecchio ha un meccanismo di auto pulizia e autoregolamentazione che provvede ad espellere il cerume e le cellule epiteliali in eccesso, ma alle volte questo meccanismo non riesce a funzionare al meglio, e si va in contro ad abbassamento dell’udito, senso di orecchio tappato e, nei casi più acuti, dolore all’orecchio.

Le cause che portano alla formazione del tappo di cerume sono principalmente tre:

  1. eccesso di cerume prodotto, dovuto a fattori che dipendono dall’età (i bambini produco più cerume di un adulto, gli anziani invece producono cerume più secco che tende ad essere eliminato con più difficoltà, grazie anche a una maggiore peluria del condotto uditivo);
  2. malfunzionamento del sistema auto-pulente, causato ad esempio da eccessiva umidità nel condotto (il cerume è una sostanza igroscopica, che ha cioè un’alta capacità di assorbire l’acqua, e tende a gonfiarsi ostacolando il condotto uditivo), l’uso di apparecchi acustici, infiammazioni dell’orecchio come l’otite;
  3. abitudini di pulizia scorretta e predisposizioni fisico-genetiche.

Fare l’irrigazione dell’orecchio aiuta ad eliminare il tappo di cerume in completa autonomia e a prevenire infiammazioni o infezioni.

In commercio esistono svariati applicatori per l’irrigazione dell’orecchio, come siringhe e perette particolari; attraverso questi strumenti risolvere problemi quali l’orecchio tappato da giorni, come togliere il cerume in eccesso e come farlo in modo semplice e autonomo diventa più accessibile e veloce.

La procedura da seguire per lavare le orecchie ed estrarre il tappo di cerume tramite lavaggio richiede qualche piccolo accorgimento e un po’ di calma. Importante è usare strumenti adatti alla pulizia dell’orecchio, e se dovrebbero esserci dubbi sullo stato di salute dello stesso, sempre meglio contattare uno specialista.

Auricolav è il dispositivo che fa per te: esiste sia con il sistema della peretta, sia con quello della siringa.
Auricolav peretta e siringa sono dispositivi utili per il lavaggio e l’irrigazione del condotto uditivo esterno e della membrana timpanica, pensati per adulti e bambini.
Auricolav peretta e Auricolav siringa prevengono la formazione di cerume e, permettendone la rimozione, sono utili anche ai portatori di apparecchi acustici, poiché la rimozione del cerume ne favorisce il funzionamento.

Condividi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Carrello
Torna su